Sport

Ajax-Juventus Dall'Olanda accuse pesanti

Champions League

CALCIO Davvero non male come inizio. A 20 giorni  dalla gara di andata dei quarti di Champions League tra Ajax e Juventus l’aria è già bollente. David Endt, ex responsabile dei rapporti con la stampa del club olandese ha chiesto «vendetta» per la finale di Champions League persa all’Olimpico di Roma il 22 maggio 1996, quando i bianconeri vinsero il trofeo continentale ai calci di rigore dopo l’1 a 1 firmato da Ravanelli e Litmanen. «Abbiamo voglia di vendetta per quella finale del 1996», ha detto Endt ai microfoni di Radio Kiss Kiss. «La Juve di allora dimostrò essere forse un po’ dopata, brucia ancora aver perso così». Il giornalista, che ha lasciato i Lancieri nel 2013, ha aggiunto che, nonostante la Juve sia «veramente la favorita», «l’Ajax si è dimostrata all’altezza. Tutto è possibile». Ciro Ferrara ed Alessio Tacchinardi, ex bianconeri: «si vergogni».

Articoli Correlati
Sport