Sport

Zidane torna al Real Ora Mourinho è “libero”

Liga

CALCIO Il dopo-Allegri alla Juve? Se inizierà, di certo inizierà senza Zidane, che era stato dato tra i massimi papabili. E la ragione è semplice: proprio ieri, nel tardo pomeriggio, Zizou, ad appena nove mesi dal suo addio alla società di Florentino Perez, è stato ufficializzato dal Real Madrid quale nuovo allenatore, con un contratto che scadrà il 30 giugno del 2022. Sfrattato quindi Santiago Solari, licenziato in tronco, torna alla guida dei Blancos con effetto immediato lo stesso tecnico che aveva portato a casa le ultime tre Champions League consecutive,  un titolo in Liga, 2 Mondiali per club, 2 Supercoppe europee e una Supercoppa di Spagna. Oggi, o al massimo domani, Zidane dirigerà il primo allenamento.

Sul mercato delle panchine un impatto ci sarà: basti pensare che Mourinho, dato per “madrileno”, restando libero si candida naturalmente all’Inter.

METRO

Sport