Meteo
 


Spettacoli

"In Amore e altri rimedi la crisi delle coppie"

Claudia Gerini

ROMA Tempo di “Amore e altri rimedi” su FoxLife (ore 21.55, canale 114 di Sky) in compagnia di Claudia Gerini. Da oggi l’attrice sarà al timone del docu-reality che accende i riflettori sulle coppie in crisi.

Claudia come funziona e qual è lo scopo di questo show dei sentimenti? 
«Adattamento del format internazionale Seven Year Switch, andato in onda in Usa, Regno Unito, Spagna e Australia, è un esperimento per analizzarci e rimettersi in discussione. Le coppie con problemi di cuore, che saranno 16 in 8 puntate, accettano di scambiarsi per una settimana i rispettivi partner. Alcune vogliono solo sapere se vale la pena mettersi in gioco o lasciar perdere la storia. D’altronde la crisi d’amore dopo l’innamoramento l’abbiamo passata tutti: la quotidianità è dura da gestire».

E il suo ruolo qual è? 
«Sono solo una narratrice. Osservo e racconto con il pubblico e cerco di seguire gli sviluppi. Non vi aspettate da me l’analisi dello psicologo: siamo in tv e l’intrattenimento resta il nodo centrale». 

Ma le coppie cosa cercano? 
«Non vengono per ritrovare l’amore perduto: magari vogliono sperimentare se con 7 giorni di lontananza e in compagnia di qualcun altro le cose possono andare meglio . Ci sono coppie al primo amore e coppie in crisi per gelosia… Alla fine alcuni si lasciano, altre restano insieme».

Lei non sarà sola in questa sfida: ad affiancarla due esperti psicoterapeuti: Laura Duranti e Gianluca Franciosi. 
«Sì, gli esperti interpreteranno le diverse situazioni e daranno spunti di terapia, forniranno input su come giocare nelle dinamiche di coppia. Magari fare un corso di tango può aiutare a superare certi stress quotidiani». 

Lui e lei dovranno rivelare anche particolari intimi e privati sempre sotto l’occhio delle telecamere. Non si alimenta così il diffuso voyeurismo dell’era social? 
«Amore e altri rimedi non è così pruriginoso come potrebbe sembrare. È vero che nell’era dei social siamo sempre online. In un’epoca in cui sei continuamente esposto e mostri a tutti quel che fai non credo ci si siano problemi in tal senso. E poi l’esperimento dura una settimana: io apprezzo questa soluzione verticale ogni episodio comincia e finisce».

Fin dove può spingersi la voglia di recuperare un rapporto in un campo minato come l’amore, secondo Claudia? 
«Bisogna mettersi in discussione e capire quel che ti torna indietro da una storia d’amore. Se ci sono momenti d’incomprensione, occorre vedere se vale la pena incaponirsi per un uomo che non è quello della tua vita, solo perché hai idealizzato. La pancia dice cosa fare ma noi non l’ascoltiamo pur sapendo la strada. Questo esperimento sociale può insegnarci ad ascoltare di più noi stessi».

Si è ritrovata in qualche storia? 
«Non in particolare: ma anch’io ho avuto compagni gelosi e ho preso decisioni difficili nella mia vita. E questo reality forse può tornare utile a più di qualcuno, non solo ai protagonisti».

Lei è d’accordo con il detto che in amore tutto è lecito perché la guerra è guerra?! 
«No. Meglio trovare altre strade mai annullare la propria dignità! Non bisogna mai cambiare per l’altro ».

ORIETTA CICCHINELLI

Articoli Correlati
Spettacoli