Fatti&Storie

Rapinatore galante tradito dal biglietto romantico alla barista

TORINO

TORINO “Questo è il mio numero. Pasquale. Sei bella vorrei conoscerti”, ha scritto su un bigliettino galante alla cameriera di un bar di Acqui Terme, nell’Alessandrino. Un messaggio, vergato su un tovagliolo del locale, che è costato caro all'uomo, un rapinatore in trasferta. Era il giorno di San Valentino, dopo aver lasciato il biglietto galanate, il 41enne di Torino è andato a rapinare l’ufficio postale della cittadina, e il colpo gli ha fruttato anche 4 mila euro. Ma quell’eccesso di galanteria, e il numero di telefono lasciato alla barista, lo hanno incastrato: i carabinieri di Acqui Terme lo hanno rintracciato e arrestato.

Articoli Correlati
Fatti&Storie