Spettacoli

Nell'universo Marvel l'eroe è una donna

Cinema/Captain Marvel

ROMA E nel 21esimo capitolo Marvel arrivò la donna. Unica, protagonista assoluta, combattente senza tregua e portatrice di un’immensa energia di cui conoscerà l’origine solo chi vedrà questo “Captain Marvel”, interpretato da Brie LarsonJude Law e un Samuel L. Jackson ringiovanito.

Siamo nel 1995 e Nick Fury, che sta per dare vita alla divisione dello S.H.I.E.L.D. (che conosce bene chi frequenta l'universo Marvel) è pronto per combattere nuovi nemici che arrivano dall'alto.

Diretto per la prima volta da una donna, Anna Boden (affiancata da Ryan Fleck), il film racconta l'incontro col supereroe forse più potente del mondo Marvel, capace di schizzare nello spazio e fermare con la sua sola energia razzi, navi spaziali e aerei d'ogni sorta. Un passaggio fondamentale per prepararsi al conclusivo “Avengers: Endgame”.  

SILVIA DI PAOLA

Spettacoli