Fatti&Storie

Latte, assaltata cisterna nel giorno delle elezioni

sardegna

I pastori che protestano per il prezzo del latte non danno tregua nel giorno delle elezioni regionali in Sardegna. Oggi, poco dopo le 9.30, un camion cisterna che trasportava latte è stato bloccato nei pressi di Orune, nel Nuorese. L'assalto è stato effettuato da tre o quattro uomini con i volti coperti e, sembra, armati. Il commando ha costretto l'autista del camion a uscire dall'abitacolo e a sversare il latte sull'asfalto. Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri.

Incendio. Il commando aveva intenzione di incendiare la cisterna. Secondo quanto si apprende i due che hanno bloccato il mezzo verso le 8.30 sulla statale 389 avevano della benzina, ma quando hanno accertato che il mezzo era di un padroncino e non di un industriale lo hanno lasciato andare. Avevano quindi intenzione di danneggiare un importante caseificio e non un lavoratore autonomo. Di fatto, però, hanno danneggiato i pastori che quel latte sversato lo avevano appena conferito.

Articoli Correlati
Fatti&Storie