Fatti&Storie

Salvini, no al processo con i voti del M5S

il caso diciotti

La Giunta per le immunità del Senato ha respinto la richiesta di autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini presentata del Tribunale dei ministri di Catania per i fatti della nave Diciotti. Sedici i voti a favore della relazione del relatore Maurizio Gasparri, 6 quelli contrari. Compatti i rappresentanti del M5S.

Giarrusso fa le manette. I senatori del Pd hanno duramente contestato Mario Michele Giarrusso, esponente del M5S, al termine della seduta della Giunta. "Onestà onestà onestà'', hanno gridato gli esponenti dem ai quali il senatore M5S si è rivolto facendo il gesto delle manette e ai cronisti che gli chiedevano di replicare alla protesta ha risposto: "Sono quelli che hanno i parenti arrestati".  I senatori Pd contestano M5S? "In galera non ci siamo noi, ai domiciliari ci sono altri...", ha detto Giarrusso rispondendo ai cronisti dopo le contestazioni dem al termine del voto in Giunta.   "Il M5S è compatto - ha aggiunto Giarrusso - E' una grande festa della democrazia", perché il voto di ieri sulla piattaforma Rousseau "non ha precedenti nella storia". 

Articoli Correlati
Fatti&Storie