Fatti&Storie

Mukkeller il miglior birrificio artigianale d'Italia

food & wine

È Mukkeller di Porto Sant'Elpidio in provincia di Fermo, nelle Marche, il miglior birrificio artigianale d'Italia. A stabilirlo è stata la giuria internazionale di “Birra dell'Anno”, il concorso organizzato da Unionbirrai - associazione di categoria dei birrifici artigianali italiani – che si è tenuto oggi (sabato 16 febbraio) a Rimini. Cento giudici hanno valutato le 1.994 birre in gara, presentate da 327 produttori italiani e divise in 41 categorie. I fratelli e soci Marco e Fabio Raffaeli, del birrificio Mukkeller, hanno fatto incetta di premi, conquistando il titolo di birrificio dell'anno grazie ai numerosi primi posti ottenuti dalle loro birre nelle diverse categorie; il titolo di birrificio dell'anno, infatti, viene conferito sulla base della sommatoria dei punteggi ottenuti dalle singole birre in concorso.

Dal garage. “E’ il coronamento di un sogno, non pensavo di potermi emozionare così tanto”, commenta Marco Raffaeli che, nel 2001, ha iniziato la sua esperienza birraria nel garage di casa come homebrewer.  Ma è solo nel 2010 che, con un impianto da 250 litri, nasce Mukkeller, nome derivato dalla crasi tra il soprannome del birraio - “il Mukka” - e la sua grande passione per le birre Keller. “Sono tanti i mastri birrai italiani che hanno iniziato come homebrewer prima di dare il via a una vera e propria attività che in molti casi si è rivelata d'eccellenza” spiega Vittorio Ferraris, presidente di Unionbirrai, a margine della premiazione.

Articoli Correlati
Fatti&Storie