Motori

Mitsubishi ASX Ecco il “model year” 2020

Auto

AUTO Verrà presentato da Mitsubishi al prossimo Salone di Ginevra il "model year" 2020 del suv compatto ASX. A livello estetico le principali novità sono nel frontale, riconoscibile per la mascherina più ampia e per gli indicatori di direzione e i fari fendinebbia di maggiori dimensioni alloggiati all'estremità dei fascioni paracolpi, a loro volta ridisegnati e impreziositi da finiture in color argento. Nuovi, in coda, i gruppi ottici posteriori a Led e lo spoiler, più grande. A bordo le dimensioni del display a centro plancia sono state aumentate da 7 a 8 pollici e sullo stesso schermo, oltre alle informazioni del sistema multimediale, è possibile visualizzare ad auto ferma, anche i video salvati su chiavetta USB. La dotazione prevede il navigatore TomTom con le informazioni sul traffico in tempo reale, mentre il sistema multimediale è stato migliorato e ora offre una connettività più avanzata. In tema di sicurezza il nuovo ASX è equipaggiato di frenata automatica, di assistenza al cambio di corsia e del dispositivo che tramite telecamere visualizza veicoli e ostacoli negli angoli ciechi degli specchietti retrovisori. Quanto ai motori, esce dalla gamma il 2.200 cc turbodiesel, mentre l’unico motore offerto è il 4 cilindri 2.000 cc a benzina 16 valvole aspirato, abbinabile sia al cambio manuale a 5 marce sia ad un automatico a variazione continua con modalità sportiva Sports Mode. La nuova ASX sarà offerta in due versioni a due o quattro ruote motrici.
Cor.Can.

Articoli Correlati
Motori