Spettacoli

Lauro: «Noi cresciuti con il Festival di Sanremo

Sanremo 2019

SANREMO Achille Lauro e Boss Doms hanno scritto “Rolls Royce” – brano finito nel mirino del web per plagio: Frankie Hi Nrg afferma essere simile al pezzo 1979 degli Smashing Pumpkins – durante un viaggio in tour, rivoluzionando il proprio sound e raccontando la loro storia in musica con un libro.

Come rispondete alle accuse di plagio?
«Onorati di esser pargonato agli Smashing Pumpkins. Comunque, in generale, non si può parlare di plagio, perché l'unico plagio possibile è nella linea melodica di un brano e Rolls Royce non assomiglia lontanamente a 1979. Se penso a band di riferimento mi vengono in mente invece i Beatles, per esempio, Twist and Shout.

Non vi immaginavamo spettatori-tipo del Festival.
Lauro: «Sanremo è un patrimonio del nostro Paese: in Italia è come il Natale!».
Doms: «Siamo cresciuti col Festival, poi la prima puntata la vedono tutti!».

Il libro (Sono io Amleto) vuol esser esempio per i ragazzi?
«È ispirato a Shakespeare, con una tragedia che diventa un’opera di successo. Raccontiamo cos’è accaduto prima della musica: è una storia motivazionale a lieto fine, visto che siamo qui a raccontarla».

Lauro, in Rolls la sua voce non ha autotune della trap.
«Nel nuovo cd sentirete una nuova intenzione nella voce, più pulita. Sperimentare gli effetti sulla voce è nel nostro stile. Ma ora la gente sa che so cantare!».

 

FRANCESCO FODERA'

Articoli Correlati
Spettacoli