Spettacoli

«Un film dedicato a studenti e prof»

Il professore cambia scuola Podalydes

CINEMA Il più noto professore di lettere del più prestigioso liceo parigino nella banlieue. Più per un capriccio del caso che per scelta. Ma tutto serve nella vita. E il prof con la faccia di Denis Podalydes ̀ impara in quei luoghi e in quel disagio che tutto ciò in cui credeva qui non conta nulla.

Come dice Olivier Ayache Vidal, regista di “Il professore cambia scuola” (da giovedì in sala), «forte della sua esperienza è convinto che presto sarà in grado di indirizzare i giovani della banlieue e che il suo obiettivo consiste nell’insegnare quel rigore che è stato troppo a lungo trascurato, ma si rende conto che uno stesso metodo non produce i medesimi effetti ovunque. Spero che lo spettatore capisca la sensazione spaventosa ed eccitante della necessità di una ricerca perpetua di pedagogia. Ho girato scuole e parlato con decine di studenti per realizzare questo film». Allora dedicato a chi insegna. A eserciti di prof che si sentono inadeguati. Dedicato a chi non smette di farsi domande.

 

SILVIA DI PAOLA

Spettacoli