Spettacoli

Ensi torna al rap nel nuovo cd

Ensi/Nuovo cd

MILANO È un rapper di quelli tosti e un campione di freestyle. Ensi torna con “Clash” e rivendica il suo status in un mondo dominato dalle nuove leve della trap: «A 33 anni non fa per me, quindi ho riacceso il focus sul rap. I trapper ci possono stare, ma non si può ridurre tutto a soldi, lusso, abiti firmati e social network», spiega.

Ensi,  racconta con lucidità il mondo tra pubblico e privato. In un pezzo, per esempio, scrive “Odio i rapper fasci, i rapper nazi”: «Non sono politicizzato, ma il rap non deve veicolare certe idee».

Negativo pure sui talent: «Creano l'illusione che il sogno sia alla portata di tutti, invece fuori è un mondo crudele, meglio fare la  gavetta».

In primavera  il tour; intanto tre instore alla Discoteca Laziale di Roma (venerdì), Mondadori Duomo di Milano (sabato) e Feltrinelli Stazione Porta Nuova di Torino (domenica). 

DIEGO PERUGINI

 

Spettacoli