Sport

Tra Inter e Barella c'è il Chelsea

CALCIOMERCATO

CALCIO Mercato, certo. Aspettando la ripresa del campionato e, prima ancora, della Coppa Italia.

JUVENTUS. L’affare Aaron Ramsey (dall’Arsenal, con contratto in scadenza a giugno) è ormai in dirittura d’arrivo, ma Paratici va oltre. E pensa a ringiovanire innanzi tutto la difesa: il primo nome è quello del giovane difensore argentino del Genoa Cristian Romero, classe 1998. In quest’ottica va messo il prestito di Sturaro al Grifone, con riscatto a 10 milioni: amici come prima e tutti contenti. Quanto a Ramsey, difficilmente arriverà subito sotto la Mole: nessun dubbio, però, circa quello che accadrà a giugno.

INTER. In difesa il colpo grosso di Ausilio e Marotta è stato l’avere prenotato Godin, che rimarrà comunque all’Atletico Madrid fino a fine stagione per giocarsi la Champions. In attesa del rinnovo di contratto di Icardi, si lavora su Barella (ma occhio al Chelsea e ovviamente alla Juve) e non si perde di vista Modric, che pure ieri ha dichiarato (ma lo fanno tutti) di pensare solo al Real. In alternativa resta sempre Kovacic, lui pure scontento dei Blancos.

MILAN. Il primo colpo – il brasiliano Paquetà - si è già aggregato alla squadra. Altro? Si lavora per Stefano Sensi (Sassuolo), ma la dirigenza emiliana sembra più disposta a lasciar partire subito Duncan. Occhi puntata anche su Leander Dendoncker, 24enne belga che non ha molto spazio nel Wolverhampton. Leonardo avrebbe sondato il terreno anche per Lorenzo Pellegrini, che sta per ridiscutere il suo accordo con la Roma.

ROMA. Il prossimo giugno il Manchester United sarebbe pronto a pagare la clausola rescissoria di Manolas (36 milioni). Monchi intanto scandaglia il mercato degli italiani: piacciono Berardi (Sassuolo), Mancini (Atalanta) e Rugani (Juventus). Interesse anche per il centrocampista Soualiho Meité (Toro), che i granata però considerano al momento incedibile.

TORO. Se la Roma insisterà per Meité, Cairo chiederà Perotti: vecchio pallino.

LAZIO. Piace Elif Elmas, centrocampista del Fenerbahce che però stuzzica anche il Tottenham e addirittura il Real.

DOMENICO LATAGLIATA

Articoli Correlati
Sport