Motori

Non comprate Volvo noleggiatele, è meglio

Auto novità

AUTO Può sembrare strano che un costruttore di auto abbia come obiettivo di convincere i potenziali acquirenti a non comprare l’auto, ma a noleggiarla. Ma è così almeno per Volvo. La Casa svedese di proprietà cinese intende proporre ai nuovi acquirenti l’utilizzo del suo programma di abbonamento Care by Volvo, l’alternativa all’acquisto dell’auto.

In Germania, addirittura, Volvo ha lanciato una campagna pubblicitaria che recita più o meno così. "Non comprare quest'auto. Abbonatevi a lei". Sul fatto che il messaggio sia audace è fin troppo chiaro, ma sempre più case automobilistiche, non solo Volvo stiano sperimentando degli abbonamenti per i nuovi modelli, ma quella di Volvo sembra la soluzione più vantaggiosa almeno dal punto di vista economico. In Germania, il Paese dei concorrenti più agguerriti della Casa svedese, Audi, Bmw e Mercedes, Volvo offre il servizio di abbonamento con una rata base di 498 euro al mese per il suo suv compatto XC40. Senza contare che il costo dell'abbonamento è comprensivo di assicurazione, tasse, assistenza stradale e altri servizi come lo stoccaggio dei pneumatici invernali. Per i tedeschi che desiderano, invece, un suv di lusso di grandi dimensioni, Volvo propone di noleggiare una XC90 con le stesse specifiche di copertura del resto della gamma Volvo per 929 euro al mese.

La Casa svedese deve, però, fare i conti che soltanto una minoranza dei consumatori tedesca dichiara di essere disponibile ad abbonarsi a un’auto. Situazione analoga negli Stati Uniti dove secondo un’indagine, solo il 14% si è dichiarato interessato ad un abbonamento per un’auto. I primi dati del servizio Care by Volvo rivelano, però, che l’abbonamento sta guadagnando consensi soprattutto fra i più giovani. Nei test condotti negli Usa, infatti, l'età media dei potenziali acquirenti è inferiore ai 40 anni, un decennio più giovane rispetto ai tradizionali acquirenti di una Volvo.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati
Motori