Spettacoli

I Måneskin live riempiono il Fabrique

Milano/Musica

MILANO Sono il gruppo del momento. E, ovunque vadano, è tutto esaurito. Tempi d'oro per i Måneskin, che da X Factor in poi stanno scalando le vette del successo. Ecco, allora, gli oltre 44 milioni di streaming del singolo “Torna a casa”, una ballata di presa immediata, e gli ottimi responsi del loro ultimo cd “Il ballo della vita”, uscito a fine ottobre, che s'è guadagnato il disco d'oro in una sola settimana.

A gonfie vele va anche il tour, che domani approda al Fabrique, già sold out da tempo. Niente più biglietti anche per le repliche del 24 marzo e 7, 9 e 10 aprile. Segno che la proposta della band ha colpito nel segno, entrando nel cuore di un pubblico multigenerazionale. Il tutto grazie a un suono che mescola abilmente pop, rock, funky e dance, unito a un look estroso, una irruente sfrontatezza giovanile e il ruspante sex-appeal del leader Damiano

Tutt'altra musica quella di Giovanni Allevi, stasera al Dal Verme (ore 21, euro 36). Il pianista e compositore torna alla guida dell’Orchestra Sinfonica Italiana con l'Equilibrium Tour in versione natalizia. Per l'occasione ci saranno numerosi ospiti (alcuni fan inclusi), due composizioni inedite e la rilettura, per pianoforte e orchestra sinfonica, di alcune tra le più famose melodie del Natale.

«Nello spirito del Natale – dice Allevi - non potevo che fare un regalo a mio modo: presentare al pubblico due mie nuove composizioni scritte in questi ultimi mesi, indipendentemente dalle uscite discografiche. Mi piace pensare a queste mie creazioni come ad una gioia da condividere, anche con i più piccoli fan». 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli