Salute

Davvero l'influenza non è pericolosa?

sani fake

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità www.issalute.it

L’influenza è una malattia che viene spesso considerata banale e senza effetti collaterali. 
In realtà, la gravità non è l’influenza, che di per sé non è preoccupante, ma le sue complicanze come, ad esempio, la polmonite o il peggioramento di patologie che già si avevano in precedenza, soprattutto malattie cardiovascolari o polmonari. Ogni anno l’infliuenza colpisce, in forma più o meno severa, tra il 10 e il 20% della popolazione generale (tra i 300.000 e i 500.000 i decessi in tutto il mondo) ed è ancora oggi la terza causa di morte per patologia infettiva in Italia, preceduta solo da Aids e tubercolosi. I soggetti più a rischio sono, di solito, quelli in maggiore stato di vulnerabilità e compromissione del sistema immunitario, ovvero anziani, donne in stato di gravidanza e bambini molto piccoli. L’immunizzazione annuale con il vaccino anti-influenzale è un importante strumento di sanità pubblica che previene la malattia durante l’inverno, quando il virus circola maggiormente, e protegge per almeno 1 anno dalla somministrazione.

 

Articoli Correlati
Salute