Spettacoli

Weekend tra Måneskin e Vasco Brondi

Måneskin

TORINO Tutti pazzi per i Måneskin. I ragazzi romani si godono il loro momento d’oro, da X Factor in poi. Ecco, allora, gli oltre 38 milioni di streaming del singolo “Torna a casa”, una ballata di presa immediata; e gli ottimi responsi del loro ultimo cd “Il ballo della vita”, uscito a fine ottobre, che s’è guadagnato il disco d’oro in una sola settimana. A gonfie vele va anche il tour, che domenica approda al teatro Concordia di Venaria Reale, già esaurito da tempo. Niente più biglietti nemmeno per le repliche del 16 e 18 marzo 2019. Segno che la proposta della band ha colpito nel segno, entrando nel cuore di un pubblico multigenerazionale. Il tutto grazie a un suono che mescola abilmente pop, rock, funky e dance, unito a un look estroso, una irruente sfrontatezza giovanile e il ruspante sex-appeal del leader Damiano.

In alternativa, ecco stasera allo Spazio211 l’indie rock degli Esterina, ospite Edda, mentre al FolkClub ritroveremo il cantautore americano Malcolm Holcombe. Per chi ama ballare oggi e domani tra il Supermarket e l’Off Topic si svolgerà la mini-rassegna Weekender, dedicata all’elettronica alternativa/jazz con Nu Guinea, Jayda G, Antal, Mr G, Khalab e altri. Domani alle Ogr, invece, arriva Vasco Brondi per festeggiare i dieci anni del suo progetto Le luci della centrale elettrica: in scaletta tante canzoni alternate a letture e racconti sull’Italia. Sempre domani, ma al Colosseo, si terrà The Legend Of Morricone, un concerto teatrale dedicato alle  musiche del grande compositore.

 

 

DIEGO PERUGINI

 

Articoli Correlati
Spettacoli