Fatti&Storie

Arrestata in Canada l'erede di Huawei

usa-cina

Rischiano di acuirsi nuovamente le tensioni tra Cina e Stati Uniti, in seguito all’arresto in Canada di Meng Wanzhou, direttrice finanziaria di Huawei, nonché figlia del fondatore del colosso di telefonia. Alla notizia, le Borse di tutto il mondo sono crollate. Meng è stata arrestata su richiesta delle autorità americane nell’ambito di un’indagine su sospette violazioni delle sanzioni iraniane da parte di Huawei. Il gigante cinese delle telecomunicazioni era già sotto controllo da parte di funzionari dell’intelligence Usa che ritenevano la compagnia una minaccia alla sicurezza nazionale. La Cina ha reagito duramente parlando diviolazione dei diritti umani, e le conseguenze di quanto sta accadendo sono tutte da valutare, sui dazi, sulla tecnologia, sull’economia e sulla geopolitica.

Articoli Correlati
Fatti&Storie