Sport

Juventus-Inter È già derby d'Italia

Calcio

CALCIO Meno due a Juventus-Inter. Che è sempre la madre di tutte le partite del campionato italiano. E se la Signora è sempre più bulimica (2 punti lasciati per strada su 42: solo il Psg in Europa ha fatto meglio, collezionandone 43 su 45), la squadra di Spalletti ci proverà comunque. E potrebbe anche ricevere da Nainggolan una spinta in più: ieri il belga si è infatti presentato ad Appiano per continuare il lavoro personalizzato secondo il quale sarebbe stato disponibile per martedì 11, a San Siro, contro il Psv nell’ultima sfida di Champions. Meglio però non escludere che il Ninja, simbolo anti-Juve da anni, possa cercare il miracolo e rendersi disponibile quanto meno per la panchina. Per il resto, Spalletti dovrebbe riproporre Politano, Joao Mario e Keita a supporto di Icardi. Dall’altro lato, ai già assenti Khedira e Alex Sandro si è aggiunto Barzagli: Emre Can (a segno ieri in amichevole) andrà in panchina, Bentancur sarà confermato  dopo la splendida prova di Firenze e Ronaldo avrà come partner i consueti Dybala e Mandzukic. Match particolare per due ex di quasi lusso: Cancelo (che in nerazzurro ha ballato una stagione, non potendo essere riscattato per l’elevato costo del cartellino) e Asamoah, sbarcato a Milano a parametro zero dopo sei stagioni sotto la Mole. Sarebbe cosa buona e giusta se venissero  applauditi dai propri vecchi tifosi. 

DOMENICO LATAGLIATA

Articoli Correlati
Sport