Spettacoli

L’indie-pop di Frah Quintale

Milano/Musica

MILANO È uno dei nomi più “caldi” della scena indie-pop italiana. Si chiama Frah Quintale e ha alle spalle un passato rap nei Fratelli Quintale, prima di intraprendere la carriera solista.

Dopo una serie di ep, l'artista bresciano ha pubblicato un anno fa il suo primo vero cd, “Regardez Moi” (ripubblicato a giugno in una più ricca edizione), che lo vede spostarsi verso un accattivante pop d'autore.

«È un disco che parla dei treni che ho preso e di quelli che ho perso - racconta - è un collage di un anno vissuto tra Brescia e Milano e del rapporto di amore/odio che si prova con la propria città quando la si lascia per un posto nuovo. Nel disco parlo di me e delle persone che sono entrate e uscite dalla mia vita nel giro di 365 giorni, delle relazioni quando sono belle, quando iniziano a complicarsi e quando è così tardi che puoi fare solamente i conti con quello che hai sbagliato».

Un lavoro ben accolto da pubblico e critica, con ottimi riscontri su Spotify, e un lungo tour che arriva ora alla fase finale. Oggi e domani sarà all'Alcatraz, già tutto esaurito, preceduto sul palco dall'emergente Irbis37. 

In alternativa al Nazionale una festa-concerto con Michele Zarrillo a chiusura del “Vivere e Rinascere Tour”, due ore di live fra vecchi e nuovi successi, mentre per chi ama il rock alternativo ecco al Legend gli irlandesi Ash, sulla scena da oltre 25 anni.

All'Auditorium Fondazione Cariplo arriva l'anteprima del “Cenerentola tour” di Enrico Nigiotti, mentre alla Mondadori di via Marghera, alle 15, Fedez presenta ai fan i contenuti esclusivi del suo prossimo cd, “Paranoia Airlines”.

Infine, al Sisal Wincity di piazza Diaz 7, stasera alle 20.30 per Blue Note Off, si terrà un concerto gratuito di Caterina Comeglio

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli