Salute

Un concentrato di salute spesso sottovalutato

CIBO E SALUTE

ROMA Prezioso come un gioiello della natura, il miele è un concentrato di benessere spesso sottovalutato.  Invece può essere un vero e proprio alleato della salute, e non solo quando si ha mal di gola o il raffreddore è in agguato con l’arrivo dei primi freddi. Basti pensare che, oltre a glucosio e fruttosio come zuccheri prevalenti, ha in sé molti minerali (potassio, calcio, fosforo, magnesio, zolfo, sodio, ferro, rame, manganese). Inoltre, ha proprieta` antiossidanti paragonabili a quelle che caratterizzano frutta, verdura e olio extravergine di oliva. Per saperne di più Metro ha chiesto un approfondimento a Raffaele Cirone, presidente della Fai, la Federazione apicoltori italiani che spiega: «Come tutti i prodotti alimentari ci sono dei componenti del miele che assicurano dei benefici effetti in campo nutrizionale, cosmetico e medico. Le normative, però, non consentono di vendere il miele descrivendone proprietà medicamentose. Stando a quanto riporta la comunità scientifica, sappiamo che il miele ha proprietà antisettiche, emollienti, espettoranti, ricostituenti, cicatrizzanti e ammorbidenti». «Più recentemente - continua Cirone - si è visto che anche i mieli italiani  sono ricchi di elementi nutraceutici e quindi in grado di sviluppare forte attività antiossidante. Fra i mieli che vantano particolari proprietà medicamentose il timo, l’eucalipto e il tiglio sono i più ricercati dai consumatori che si aspettano effetti aggiuntivi oltre a quello dolcificante».

LUISA MOSELLO

Salute