Fatti&Storie

Nuova Ztl, spunta la sosta gratuita

TORINO

TORINO La nuova Ztl è legata a doppio filo col potenziamento del trasporto pubblico e frutto di un confronto partecipato, anche con un canale ad hoc sui social. Ma l’idea sarebbe quella di allungare l’orario fino alle 19:30 e consentire l’ingresso delle auto con un ticket che consentirà alcune ore di sosta gratuita.

È emerso ieri in commissione consiliare, durante la quale sono intervenuti i promotori della petizione contro l’ampliamento della zona a traffico limitato che ha raggiunto più di 8mila adesioni. Sono stati gli assessori ai Trasporti Maria Lapietra e all’Ambiente Alberto Unia a parlare degli aggiornamenti spiegando che però il percorso sarà ancora lungo. «Il nuovo modello di Ztl partirà quando il trasporto pubblico sarà potenziato con l’arrivo dei nuovi bus, nell’estate 2019», ha spiegato Lapietra, parlando anche del nuovo canale web del Comune. «È fondamentale che ci siano i presupposti per un cambio della Ztl, che è necessario, a cominciare dal piano Tpl ed è quello a cui stiamo lavorando», ha aggiunto Unia. «Così come presentato - hanno chiosato i firmatari della petizione - per noi non è la soluzione per un centro vivo: è un progetto ancora fumoso. Comunque non vogliamo la guerra ma un confronto costruttivo».

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati
Fatti&Storie