Spettacoli

Se a teatro vincono le risate

Filippo Timi

ROMA Settimana all’insegna dei grandi autori e della comicità sulla ribalta romana. Le avventure di un cavaliere costretto ad andare in battaglia e affrontare le sue paure prima di riconquistare l’amore protagoniste nel nuovo spettacolo di e con Filippo Timi, Un cuore di vetro in inverno, all’Ambra Jovinelli da domani al 9 dicembre. C’è, invece, tempo fino al 2 all’Argentina,  per la storia d’amore e di passione di Terence Rattingan, The Deep blue sea, con Luisa Ranieri diretta da Luca Zingaretti.

Dopo il successo al teatro di Siracusa, Ficarra e Picone portano all’Eliseo uno dei classici di Aristotele: Le Rane, da non perdere! Al Quirino la fresca rivisitazione de I sei personaggi in cerca d’autore da parte di Michele Placido, mette in luce la modernità e la grandezza del testo di  Pirandello. È il 6 dicembre, invece, l’ultima alzata di sipario al Brancaccio per Aggiungi un posto a tavola, storica commedia musicale di Garinei e Giovannini ripresa da Gianluca Guidi.

Si ride anche al Sistina, dove Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo sono le simpatiche cuoche di Belle Ripiene fino al 2 dicembre. Al Brancaccino, infine, Ketty Roselli, sempre fino a domenica 2, sarà protagonista-mattatrice del suo Molto Sudore per nulla.

 

 

DOMENICO PARIS

Spettacoli