Sport

Juventus-Valencia 1-0 Ci pensa Mandzukic

Champions League

CALCIO Valencia battuto e ottavi di Champions raggiunti in carrozza. Manca però ancora la certezza del primo posto nel girone, vista la vittoria ottenuta nel finale di gara dal Manchester United contro lo Young Boys: per raggiungerlo, a Chiellini e compagni basterà imporsi in Svizzera nell’ultimo turno. E’ insomma sufficiente il gol di Mandzukic, ottenuto a inizio ripresa sull’ormai consueto assist di Ronaldo, per rendere quasi perfetta la serata: seconda vittoria stagionale per 1-0 (la prima, proprio contro la squadra di Mourinho) e adesso testa solo al campionato. La Signora insomma non sbaglia un colpo. Ripresenta Dybala trequartista dietro la coppia CR7-Mandzukic e fa il suo dovere. Magari senza brillare come altre volte, perché nel primo tempo le occasioni (due) sono per gli spagnoli: Szczesny è però prodigioso nel dire no a Diakhaby appena prima di metà gara, dopo che in precedenza Wass aveva sparacchiato sul fondo un destro apparentemente non impossibile. Meglio allora nella ripresa, i campioni d’Italia. Con Cuadrado schierato da esterno difensivo sulla destra e Cancelo spostato a sinistra, ma soprattutto con più cattiveria. Proprio lo spagnolo, dal lato mancino, dava il via all’azione del gol: doppio passo di Ronaldo, palla in mezzo e Mandzukic impossibilitato a sbagliare da un paio di metri. Da lì in poi, pilota automatico, un altro paio di occasioni (Ronaldo, Dybala) e Szczesny tranquillo. Per Allegri, un’altra qualificazione alla Top 16: la nona, a essere precisi. Solo Wenger (14) ha fatto meglio: giù il cappello.

DOMENICO LATAGLIATA

Articoli Correlati
Sport