Spettacoli

All'Auditorium la world della Kidjo

Roma/Musica

ROMA Maratona musicale domenica al Parco della Musica per la chiusura del RomaEuropa Festival. Dalle 16 alle 21 le varie sale dell'Auditorium ospiteranno ben cinque concerti per salutare la fine della trentesima edizione del festival, da sempre molto attento alle nuove tendenze e alle nuove forme d'espressione della contemporaneità. 

Nel segno della contaminazione fra generi è anche l'appuntamento conclusivo, che vedrà alternarsi sul palco vere e proprie stelle della scena musicale internazionale.

Su tutte Angelique Kidjo, cantante del Benin, vincitrice in carriera di tre Grammy Awards, tra le massime rappresentanti della world music. Nel concerto romano presenterà per la prima volta in Italia il suo nuovo disco “Remain in Light”, omaggio all'omonimo capolavoro anni ‘80 dei Talking Heads di David Byrne.

Al debutto nel nostro paese è Matthew Herbert, che con la sua Brexit Big Bang chiuderà la giornata alle 21 nella sala Santa Cecilia. Sul palco con il musicista e dj britannico ci saranno più di 50 artisti provenienti da diversi paesi a formare un'unica band che intende celebrare l'unione tra i popoli, gli artisti e i suoni dell'Europa e del mondo.

Fra i protagonisti della giornata al Parco della Musica anche l'artista visivo e musicista giapponese Ryoji Ikeda e l'ottetto di Franco D'Andrea. Info: 0645553050

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati
Spettacoli