Sport

Sophia Floersch sta bene e ringrazia

Formula 3

CORSE Sophia Floersch, la 17enne tedesca protagonista e vittima di uno spaventoso incidente durante la Formula 3 a Macao, dopo 11 ore di operazione ha avuto un pensiero per le altre persone coinvolte: «Spero che stiano tutti bene». Lei, quella che stava peggio, intanto sta meglio. Il bollettino medico spiega che la paziente ha «segni vitali stabili ed è in grado di muovere liberamente gli arti senza alcun deficit neurologico». La Floersch, dal canto suo, ha voluto ringraziare enormemente il team dei soccorritori. E non solo. Ha voluto ringraziare anche «il dottor Riccardo Ceccarelli», il suo tema, il Van Amersfoort Racing («Siete fantastici, tornerò») e la Dallara, che «ha costruito un telatio davvero robusto». Frits Van Amersfoort, team principal, ha detto che aspetta Sophia «al suo posto, cioè su un’auto da corsa». Ripensando all’incidente, non ha dubbi: «Ha avuto un angelo sulla spalla».

METRO

Articoli Correlati
Sport