Fatti&Storie

Metro 2: nel 2030 porterà oltre 300 mila passeggeri

TORINO

TRASPORTI Bando nel 2021 e completamento della prima parte della linea nel 2028: sono gli obiettivi della Metro 2 che collegherà la Città da Orbassano a San Mauro. In tutto 26,5 chilometri di tracciato, con 33 fermate tra Anselmetti e Rebaudengo, inclusa quella in centro sotto piazza Carlo Alberto. Costerà tre miliardi di euro che saranno chiesti il prossimo settembre al Ministero delle Finanze. «Per noi la linea 2 è una priorità», ha garantito ieri  la sindaca Chiara Appendino durante la presentazione del progetto, assicurando che il percorso «rientra pienamente nella politica di costruire una rete di trasporto pubblico appetibile e davvero alternativo all’auto privata».
 Una linea che punta a riqualificare una parte della città, con soddisfazione della presidente della Circoscrizione 6, Carlotta Salerno: «La mobilitazione dei cittadini attraverso la raccolta firme e la creazione del comitato ha colpito nel segno». Il passo successivo sarà la realizzazione del progetto preliminare «per presentarlo a settembre al bando ministeriale per il finanziamento. Chiederemo al Ministero di finanziare tutta la linea, il cui costo raddoppierà da quello inizialmente previsto e potrebbe sfiorare i tre miliardi di euro», spiega l’assessora ai trasporti Maria Lapietra, già al centro delle polemiche per piazza Baldissera, «Si stima che nel 2030 il tracciato raccoglierà circa 300 mila passeggeri al giorno, 170 mila sottratti alle automobili private, consentendo di ridurre le emissioni di Co2 nelle misure di 30 mila tonnellate annue». Cristina Palazzo

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie