Sport

Dovizioso, ultimo acuto sotto il diluvio di Valencia

MOTOGP

MOTOGP Sotto il diluvio, Andrea Dovizioso su Ducati ha vinto il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento stagionale del Mondiale MotoGp. Il pilota forlivese ha preceduto sul traguardo i due spagnoli Alex Rins su Suzuki e Pol Espargaro su KTM.  Ottimo il quarto posto di Michele Pirro, collaudatore della Ducati in gara con una wild card. Chiude al quinto posto Dani Pedrosa su Honda ufficiale, alla sua ultima gara della carriera. Non va oltre il 12esimo posto Jorge Lorenzo, al rientro dopo l’infortunio, alla sua ultima gara in Ducati. Tredicesimo Valentino Rossi su Yamaha, dopo la caduta a 5 giri dalla fine mentre correva per il podio. Caduti e costretti al ritiri sulla pista bagnata per la pioggia, Marc Marquez su Honda, Maverick Vinales su Yamaha e Andrea Iannone su Suzuki. Per Dovizioso è la 12esima vittoria in carriera in MotoGp, la 21esima assoluta fra tutte le classi. «È stata unagara difficile, pazzesca», ha giustamente commentato Dovizioso alla fine, riferendosi alle condizioni meteo, «la chiave della gara è stato il riuscire a non sbagliare, visto che in tanto sono caduti a causa dell’acquaplaning. È stato fondamentale aver risparmiato nel weekend la gomma nuova, con il team abbiamo avuto sempre la situazione sotto controllo. Dovi ha salutato con un freddino «in bocca al lupo» Lorenzo che se ne va alla Honda (da domani i primi test con la nuova moto). Lo spagnolo ha comunque voluto ringraziare la Casa di Borgo Panigale «per questi due anni». Marc Marquez, già iridato, chiude a 321 punti, contro i 220 di Dovizioso in classifica generale.

METRO

Articoli Correlati
Sport