Spettacoli

Agente speciale Wahlberg: «Allacciate le cinture»

Cinema/Red Zone

ROMA Sarà una corsa contro il tempo: per salvare un uomo che non sappiamo bene chi sia davvero, sino alla fine. E sarà tutto nelle mani della squadra speciale “Red Zone” (il film di Peter Berg, dal 15 novembre in sala)  e dell'agente interpretato da Mark Wahlberg.

«Raccontiamo di quattro persone che devono coprire 22 miglia in 38 minuti - racconta  - Sembra semplice ma tutti li vogliono morti. Peter ed io avevamo fatto altri tre film basati su storie vere di eventi tragici. Stavolta volevamo anche divertire».

Un divertimento sì, ma pieno di sangue: «La nostra idea di divertimento è creare un mondo pieno di violenza, tradimenti, intrighi che fanno grande una storia. Nel mondo stanno succedendo un sacco di cose folli ma noi intratteniamo e basta: vogliamo che la gente si sieda, si allacci le cinture e si goda il viaggio». 

SILVIA DI PAOLA

Spettacoli