Fatti&Storie

Cantone: "Quello di Ischia tecnicamente è un condono"

condono

"Quello di Ischia è tecnicamente un condono. Ha una sua ragione, perché lì c'è una situazione difficile, ma prima o poi in questo Paese si dovrà affrontare il problema degli edifici abusivi. Solo in Campania ce ne sono 70 mila". Lo ha detto il presidente dell'Anac Raffaele Cantone, ospite di Lilli Gruber a 'Otto e mezzo' su La7, secondo il quale comunque "i condoni sono uno schiaffo in faccia a chi si è comportato bene".

"Prescrizione? Starei attento". "Io starei molto attento a mettere in discussione il principio della prescrizione, non si possono tenere aperti i processi oltre tempi ragionevoli. La soluzione non mi convince ma va riconosciuto al ministro di aver posto un tema importante, perché i processi che finiscono in prescrizione sono troppi", ha invece detto Cantone sulla questione rilanciata dal ministro Bonafede. "Intervenire sulla prescrizione senza intervenire sui meccanismi della giustizia è inutile - avverte poi il presidente dell'Anac - se non addirittura ipocrita, perché scarica un ulteriore peso sulla magistratura".

Articoli Correlati
Fatti&Storie