Meteo
 


Fatti&Storie

Sedie in testa alla professoressa

Milano

Un'insegnante di 55 anni è stata aggredita lunedì dai suoi studenti in un'istituto superiore di Vimercate, in Brianza: i ragazzi le hanno tirato addosso una sedia. È accaduto intorno a mezzogiorno nell'Ipsia Floriani, in via Bice Cremagnani. La  professoressa di storia è stata sorpresa alle spalle mentre stava mettendo a posto un registro ed è rimasta ferita a una spalla da alcune sedie lanciate dai suoi studenti. La donna, che ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni, ha raccontato ai carabinieri di essere stata aggredita all'improvviso. Qualcuno tra i suoi alunni ha spento le luci dell'aula ed altri le hanno scagliato addosso alcune sedie. La docente non è stata in grado di risalire al responsabile. «La nostra si può definire una scuola di frontiera - ha dichiarato Daniele Zangheri, preside dell’Istituto - Nel nostro istituto abbiamo studenti difficili da gestire. Sono ragazzi che hanno problemi di apprendimento scolastico. Gli insegnanti lavorano soprattutto sul piano educativo e psicologico degli studenti».  Si stanno valutando provvedimenti nei confronti dei responsabili del gesto: nei prossimi giorni è in programma un Consiglio di classe straordinario  sull’episodio. Nel maggio 2013 uno studente aveva percosso un professore reo di averlo messo in punizione. Nel 2016 c'era stata una brutale aggressione da parte di uno studente 15enne nei confronti di un 17enne durante l'intervallo.
«L'aggressione alla docente dell'Istituto Floriani  è un atto di violenza che condanno duramente. Ho chiesto un approfondimento all'Ufficio Scolastico Regionale che ha avviato tutte le procedure necessarie per accertare le responsabilità del gesto e valutare la possibilità di costituirci parte civile». Lo ha detto il Ministro dell'Istruzione Marco Bussetti in un post su facebook che invita gli alunni a collaborare con le Forze dell'Ordine.

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie