Spettacoli

Le nevrosi umane di scena al Carcano

Bella Figura Simona Marchini Anna Foglietta

MILANO Un testo finora mai messo in scena in Italia. Così, in prima nazionale, debutterà, da stasera al 28, al Carcano, inaugurandone la stagione 2018-2019, “Bella Figura” di  Yasmina Reza che, con la regia di Roberto Andò, vedrà protagonista uno splendido quintetto di attori. Già, perché sul palco, a dar vita a questa “tragedia divertente” firmata dalla celebrata commediografa francese, amata da registi e scrittori come Milan Kundera e Roman Polanski, saranno Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Lucia Mascino, David Sebasti e Simona Marchini. In scena si assisterà al dialogo serrato di due coppie e una madre legati tra loro da un segreto imbarazzante.

Qui le contraddizioni e le nevrosi dei personaggi creati da Yasmina Reza, come nei suoi capolavori “Art” ed “Il dio del massacro”, saranno spinte all’eccesso e si ribalteranno a volte nel loro contrario, creando effetti capaci di provocare allo stesso tempo nel pubblico un disagio sottile e risate clamorose. Si tratta di situazioni e di personaggi contradditori e nevrotici che mostreranno un particolare gusto per lo humor paradossale. La pièce, che si svolge quasi interamente all’aperto, mentre il giorno volge al termine, vedrà da un lato una donna e il suo amante, un uomo sposato, nel parcheggio di un ristorante fuori città e dall’altro lato un’altra coppia accompagnata dalla madre di uno dei due. Entrambe le coppie si vedranno, alla fine, alle prese con un errore a loro fatale (Info: teatrocarcano.com).

Spettacoli