Fatti&Storie

Stop da lunedì alle auto inquinanti

TORINO

Iniziano lunedì 15 a Torino e in molti paesi dell’area metropolitana i blocchi antismog. I veicoli Euro 0 non potranno circolare mai più. Gli Euro 1 e 2 si fermeranno dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 per tutto l’anno, mentre gli Euro 3 soltanto per sei mesi. Saranno esentati dal blocco alcune categorie di persone: chi guida un veicolo Euro 0 per portarlo a rottamare o a fare la revisione, quelli di interesse storico e quelli guidati da ultrasettantenni. Per gli Euro 1, 2 e 3 diesel sono esenti i veicoli per operatori mercatali e artigiani tra le 8 e le 8,30 e tra le 14 e le 16. In base al valore di polveri sottili i blocchi potranno essere più drastici. Quest’anno la soglia dei 50 microgrammi di polveri sottili per ogni metro cubo è stata superata già per 24 volte dall’inizio dell’anno (12 volte a gennaio, l’ultima volta il 7 aprile) e presto, quando torneranno a funzionare le caldaie, i livelli di polveri sottili torneranno alti. Per questo il vicesindaco della Città metropolitana Marco Marocco ritiene che ci sia bisogno di incentivi per sostituire auto o caldaie: «Le restrizioni al traffico non sono sufficienti se non sono accompagnate da misure economiche che aiutino le persone più deboli a inquinare di meno». Il Piemonte ha a disposizione 4 milioni di euro: «È urgente il bando regionale per l'assegnazione di questi incentivi».
ANDREA GIAMBARTOLOMEI

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie