Spettacoli

Un festival “trasversale” per tutte le serie tv

Milano/Festival

MILANO Tutte insieme, appassionatamente. Poco importa se sono in onda su Amazon Prime Video, Discovery, Fox Networks Group Italy, Infinity, Netflix, Rai, Sky o Timvision. Ciò che conta è che  da domani a domenica, al Santeria Social Club, si susseguiranno incontri con i protagonisti, proiezioni, anteprime e dj set. Tutto nel nome del “Festival delle serie tv” con Flavio Parenti come padrino.

E allora eccoli sfilare uno dopo l’altro gli ospiti italiani e internazionali - da Cristina Donadio a Elena Lietti passando per Federico Cesari, Ivan Cotroneo, Mattia Torre, Ludovico Bessegato e Zerocalcare accanto a Bradley James, Jaime Lorente, Ester Exposito e lo showrunner Tony Marchant  -, ciascuno in rappresentanza dei propri titoli.

A proposito di titoli. Si comincia subito alla grande.

Domani, infatti, dopo il panel targato Sky, “Scrivere e interpretare le donne: Gomorra - La Serie e Il Miracolo” al quale parteciperanno Cristina Donadio (la Scianèl di Gomorra) e Elena Lietti (Sole Pietromarchi in Il Miracolo), si parte subito con le novità assolute.

Netflix svelerà le prime immagini di “Baby” in un incontro con i registi Andrea De Sica e Anna Negri, il collettivo GRAMS che ne firma la sceneggiatura, e il produttore Nicola De Angelis.

Infine, “The Romanoffs”: in anteprima italiana sarà proiettato il primo episodio, “The Violet Hours” di Matthew Weiner, creatore di Mad Men, della serie Amazon Prime Video.
Il programma completo è su: www.festivaldelleserietv.it

PATRIZIA PERTUSO

Articoli Correlati
Spettacoli