Spettacoli

Tavagnasco Rock riparte dallo ska

Torino/Musica

TORINO È un piccolo classico della musica live in Piemonte. Il Tavagnasco Rock s'appresta a partire con l'edizione numero 29, sempre  al Palatenda della piccola località montana in provincia di Torino. Come da tradizione il festival mescolerà giovani gruppi emergenti a nomi popolari della scena italiana e non.

Si parte venerdì con “35 anni di Ska in Italia” (ore 21, euro 10), grande festa del ritmo in levare a cui parteciperanno gruppi storici indigeni come Matrioska, The Magnetics e Rimozione. Per l'occasione sarà presentata la compilation “The Italian Ska Meets The World – Vol.2”. 

A seguire, sabato, una serata di buone vibrazioni coi bergamaschi Folkstone e il loro trascinante mix fra ritmi rock e strumenti della tradizione acustica folk come cornamuse, bouzouki, ghironda e flauti.

Prima di loro si esibiranno Ural, Crohm e Uncle Bard & The Dirty Bastards (ore 21, euro 12).

Domenica dalle 14 largo al festival degli emergenti, ma ci saranno anche street food, mercatino e la partita di calcio di solidarietà “Per Tania”. E non finisce qui.

La rassegna proseguirà il 19 ottobre col rapper DrefGold, uscito poche settimane fa con “Kanaglia”, un album a tutta trap, fra ritmi ipnotici, melodie accattivanti e storie quotidiane.

Il 20, invece, sarà sul palco Ruggero de I Timidi, fra ironia, nostalgie vintage e vocazione da crooner. Il programma prevede inoltre varie iniziative collaterati, dal mercatino delle eccellenze territoriali alla pubblicazione della fanzine “Rock alla Cocq” e alla collaborazione con varie associazioni del territorio.  

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli