Spettacoli

Harrow, la serie sbarca su FoxCrime

Daniel Harrow Ioan Gruffud

TELEVISIONE Una serie per chi ama i misteri, il medical drama e i personaggi che si battono per ciò in cui credono. È Harrow, in prima assoluta dal 5 ottobre su FoxCrime. Creata da Stephen M. Irwin (Secrets & Lies) con Leigh McGrath (Home and Away), la serie – coprodotta da USA e Australia, dov’è ambientata – ha debuttato con successo su ABC. Tanto da essere subito rinnovata per una seconda stagione. Al centro della storia l’affascinante e carismatico dottor Daniel Harrow (Ioan Gruffud, Reed ne I Fantastici 4), medico legale sui generis che – grazie al talento e alla preparazione – si permette di scegliersi le autopsie e di proiettarsi film sul lavoro. Il suo capo, Maxine Pavich (Robyn Malcolm, Il signore degli anelli) sa che Harrow finirà per metterla nei guai, ma è sua amica e crede nel talento di lui. Perciò, continua a farlo lavorare, nonostante i rischi.

Chi ha poco da scegliere, invece, è Lyle Fairly (Darren Glishenan, Dark City), collega-ostile a cui Harrow rifila i casi indesiderati. Poi c’è il giovane assistente, Simon Van Reyk (Remi Hii, Marco Polo), onorato di essere al cospetto di un patologo bravo come Harrow. Ma non è al lavoro che il super dottore deve affrontare le sfide più impegnative: la figlia adolescente Fern (Ella Newton, Newton’s Law) è sempre fonte di preoccupazioni, che il dottore divide con l’ex moglie Stephanie (Anna Lise Phillips, Revolution).

 

 

ORIETTA CICCHINELLI

Spettacoli