Spettacoli

All'Hiroshima solidarietà a tutta musica

Musica/Torino

MUSICA Un lunedì a tutto rock per una buona causa. All’Hiroshima stasera si svolgerà “Rock Song is a Love Song”, concerto benefit per sostenere A.N.D.O.S., Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, e UGI - Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini.
Al centro ci sarà l’esibizione della JC Band, gruppo guidato dal frontman Massimo Scaccabarozzi di Janssen Italia: scaletta a tutto rock fra classici di Vasco Rossi, Ligabue, Lennon,  Bennato e Battisti (ore 20.30, ingresso libero).
È uno dei primi appuntamenti della nuova stagione del club di via Bossoli che sabato proporrà la festa anni ‘50-‘60 “Twist & Shout” e domenica il benefit “Un pozzo per il Senegal”. Dal 10 ottobre entra nel vivo il calendario dei concerti col ritorno degli Skatalites, veterani della scena ska giamaicana, sulla scena sin dai primi anni ‘60. A seguire, il 12, Panda Dub, progetto dub francese con uno spettacolo inedito per l’Italia, con una scenografia di luci circolare che conduce lo spettatore in un viaggio tra bassi potenti, melodie dai colori etnici e toni elettronici. Il 19 sarà di scena il rap italiano con Mecna e il suo Blue Karaoke tour, seguito il 26 da una serata dedicata all'etichetta francese Chinese Man Records, ospiti Taiwan Mc, Scratch Bandits Crew e Youthstar. Il 16 novembre ritroveremo i Modena City Rambles, il 22 la fascinosa Anna Calvi, il 23 il provocatorio Immanuel Casto e il 30 l'indie d'autore di Galeffi. E a dicembre live di Piotta (7), Viito (13), Emis Killa (16) e Frah Quintale (20-21).

Diego Perugini

Articoli Correlati
Spettacoli