Motori

Volvo V60 Cross Country ora è in versione Suv

Auto novità

AUTO Rispetto alla station wagon da cui deriva, la V60, la nuova Volvo Cross Country aggiunge una maggiore versatilità sia su strada che in fuoristrada. Come tutti i modelli della gamma Cross Country introdotti per la prima volta da Volvo già nel lontano 1997 la nuova V60 si distingue per un’altezza da terra di 75 mm in più rispetto alla V60 normale, ottenuti grazie allo speciale telaio Cross Country e a un sistema di sospensioni che consente doti fuoristradistiche tipiche delle vetture a "ruote alte".

La trazione  integrale è disponibile di serie, così come lo sono il sistema Hill Descent Control che regola la velocità quando si affronta una discesa molto ripida o ancora il dispositivo elettronico di controllo della stabilità Electronic Stability Control, e il Corner Traction Control per un maggiore controllo della vettura in curva oltre che una speciale modalità di guida dedicata all'off-road. La nuova V60 Cross Country sarà disponibile con l’abbonamento Care by Volvo che garantirà l’utilizzo della vettura sulla base di un abbonamento mensile a rata fissa invece che tramite il classico acquisto.

E veniamo all'hi-tech di bordo: l’impianto di infotainment è compatibile con Apple CarPlay, Android Auto e con la tecnologia 4G e consente a chi guida di rimanere connesso sia che si stia attraversando un’area urbana o si stia viaggiando in aperta campagna. Il quadro di comando con tasti a sfioramento riunisce le funzioni di controllo della vettura, la navigazione, i servizi di connettività e le app per l’intrattenimento a bordo. La V60 Cross Country sarà in vendita entro fine anno con una gamma di motori che comprende un T5 a benzina e con D4 diesel, entrambi abbinati alla trazione AWD. In seguito arriveranno le varianti ecologiche, la mild hybrid e l'ibrida plug-in.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati
Motori