Spettacoli

La musica mette le ali per l’Africa

Shirt Tail Stompers

ROMA Partirà stasera alle 21 dal Teatro Golden il mini- tour benefico Music for Love-Musica per noi speranza per l’Africa. Finanziato dall’imprenditore toscano, americano d’adozione Franco Nannucci il progetto, che nei prossimi giorni approderà anche a Forlì e a Prato, servirà a sostenere l’Associazione Peter Pan, che aiuta i bambini che necessitano di cure contro i tumori presso l’ospedale Bambin Gesù.

«Nel 2016 in occasione del mio 50° compleanno – spiega il promotore dell’iniziativa – pensai di organizzare una festa benefica per ritrovare gli amici di sempre e raccogliere fondi per sostenere la fondazione Fabrizio Meoni. In quella serata raccogliemmo circa 60mila euro e da lì nacque l’idea di ripetere l’esperienza, ingrandendola e strutturandola. Con oltre 200mila euro raccolti tra concerti e donazioni spontanee siamo riusciti a portare a termine tutti i progetti che avevamo avviato in Africa come la costruzione di una scuola in Burkina Faso o di un pozzo in sud Sudan o la nuova aula in una scuola in Senegal solo per citare gli ultimi interventi consegnati. Ma interveniamo ovunque ci sia bisogno d’aiuto».

Tanti gli artisti che hanno aderito al progetto e che si alterneranno sul palco, a partire dal trombettista Fabrizio Bosso, in scena con il suo quartetto, alla cantante dei Dirotta su Cuba Simona Bencini. Nel corso della serata verrà proposto Love Collision, brano bandiera del progetto, nato dall’idea di Nannucci di reinterpretare un classico di Stevie Wonder: Love’s in need of love today.

 

STEFANO MILIONI

Spettacoli