Fatti&Storie

Borgo Vittoria Maxi rissa all'alba

TORINO

TORINO Il rumore delle bottiglie rotte e le urla hanno svegliato ieri mattina i residenti del quartiere Borgo Vittoria, che hanno assistito allibiti a una maxi rissa tra cittadini sud americani e nord africani in corso Venezia, all’altezza del civico 17. Qualche abitante del quartiere ha cercato anche di riprendere da casa col cellulare la mischia e l’intervento delle forze dell’ordine. Polizia e carabinieri, al loro arrivo hanno trovato due persone in terra, mentre altre tre (una ragazza domenicana e due peruviani) si stavano facendo medicare dal personale del 118, giunto pochi istanti prima. Tutti e cinque sono poi stati ricoverati all’ospedale San giovanni Bosco: le loro condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Chi ha assistito alla maxi rissa è rimasto impressionato dalla violenza con cui uomini e donne si stavano picchiando. Il parapiglia è scattato all’uscita di una discoteca della zona, dopo un litigio per futili motivi, alimentato probabilmente anche dal largo consumo di alcolici tra i contendenti. Uno di loro, completamente fuori di sè, è saltato su un’auto guidata da un uomo, in quel momento ferma al semaforo, sfondando due finestrini. Alla fine sono stati denunciati in otto, (quattro ecuadoriani, tre dominicani e una peruviana). Le altre persone che avevano partecipato alla rissa si erano già dileguate. 

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie