Spettacoli

MiTo, suona il violino di Chloë Hanslip

Torino/MiTo

TORINO Un magico volo di note per raggiungere le stelle più luminose nel cielo. A questo porterà Étoiles, il concerto di punta di stasera, alle 21, al Conservatorio per il festival MiTo SettembreMusica con protagonisti l’Orchestra Filarmonica di Torino diretta da Giampaolo Pretto e la violinista britannica Chloë Hanslip, giovane talento tra i più promettenti  del firmamento internazionale.

Per la prima volta in Italia, si ascolterà la composizione Feux d’artifice di Guillaume Connesson ispirata al sound dei film di fantascienza per accompagnare gli spettatori in un’ironica passeggiata nello spazio.

A puntellare il programma saranno le melodie di Duparc con il suo  poema sinfonico dedicato alle stelle, Aux étoiles, e la Sinfonia n. 8 in si minore D.759 Incompiuta di Franz Schubert, compositore che, dal 1961, è anche il nome di un asteroide.

Nel mezzo della serata brillerà il Concerto in sol maggiore per violino e orchestra K. 216 di Mozart che vanta una scrittura violinistica tra le più virtuosistiche. 

Sempre alle 21, ma al Teatro Sant’Anna, si ragionerà in musica del Novecento con quattro compositori, nati a cavallo di questo secolo, che si sono confrontati con forme di danza. Sfileranno così eco popolari armene di Khacaturjan, il ragtime di Stravinsky, la polka di Sostakovic e i travolgenti girotondi di Milhaud con Martina Gallo al violino, Andrea Albano al clarinetto e Matteo Catalano al pianoforte (Info: mitosettembremusica.it).

ANTONIO GARBISA

Spettacoli