Fatti&Storie

ArcelorMittal, presentate proposte migliorative

Ilva

ArcelorMittal "ha informato i commissari straordinari di Ilva che accetta tutte le richieste sostanziali di ulteriori impegni riguardo al contratto di affitto e acquisto firmato nel giugno 2017". E' quanto rende noto la multinazionale confidando "che questi impegni aggiuntivi evidenzino al Governo e agli altri stakeholder nazionali e locali interessati il suo pieno impegno per una gestione responsabile di Ilva".    ArcelorMittal, si legge ancora nel comunicato, "è fiduciosa che, con il supporto del Governo, sarà ora possibile finalizzare nei prossimi giorni l'accordo con i sindacati in modo da poter completare rapidamente operazione. ArcelorMittal", conclude la nota, "è desiderosa di mettere in atto il suo programma di turnaround nel più breve tempo possibile in modo da assicurare un futuro sostenibile per Ilva, i suoi lavoratori, i suoi fornitori, i suoi clienti industriali e, nello stesso tempo, la tutela dell'ambiente e il benessere delle comunità locali". 

Ambiente. La nuova proposta per l'Ilva presentata oggi da Arcelor Mittal ai commissari della società riguarderebbe la parte ambientale, secondo fonti vicine al dossier. La proposta non si sofferma invece sugli aspetti occupazionali che saranno oggetto di trattativa con i sindacati metalmeccanici. Ma anche su questi aspetti Mittal è egualmente disposta a fare un passo avanti. D'altra parte, sul tema occupazionale c'erano già stati avvicinamenti negli incontri di fine maggio. Si tratta, quindi, di ripartire da quelle basi per stringere il negoziato e arrivare all'intesa con i sindacati. 

Articoli Correlati
Fatti&Storie