Fatti&Storie

Violentata dal tassista abusivo

Milano

Violentata da un taxista abusivo, dopo una serata all’Old Fashion con gli amici. Vittima una 20enne che è salita sull'auto completamente ubriaca. I carabinieri hanno arrestato un 61enne di origine egiziana, senza precedenti, con l’accusa di violenza sessuale. L’episodio risale alla notte fra il 16 e il 17 giugno. È stata la ragazza a denunciare il suo aguzzino il giorno dopo quando i ricordi hanno ricominciato ad affiorare: lasciandola davanti a casa l’uomo le aveva detto che questa volta la corsa era gratis. L’abuso è avvenuto in un parcheggio.
L’uomo e la sua vittima si erano incontrati fuori dall’Old Fashion dove la ragazza era andata ad una festa di compleanno, portata dallo stesso tassista, utilizzato spesso dalla sua comitiva. Attorno alle 4, completamente ubriaca, è tornata a cercarlo davanti al chiosco di panini vicino alla discoteca, la stessa dove è stato accoltellato  Bettarini Jr. figlio di Simona Ventura e dell’ex calciatore.
I pm hanno sottolineato come sia il terzo caso di stupro ad opera di un tassista abusivo. «Come magistrato, come donna e come capo del dipartimento dedicato alla difesa delle persone vulnerabili, voglio dire che è importante la prevenzione - è l'avvertimento del pm Maria Letizia Mannella  - Attenzione al bicchiere, non abusare mai di alcool e non restare mai sole e non rivolgersi a tassisti abusivi».

Articoli Correlati
Fatti&Storie