Sport

Florenzi, quasi rottura L'Inter attende Dembélé

CALCIOMERCATO

CALCIO Non solo Ronaldo. Perché è ovvio che ci siano anche altri movimenti. Pure per la Juve, certo. Che dovrà fare cassa, per esempio. Scontata, se davvero CR7 vestirà il bianconero, la partenza di Higuain: destinazione più che probabile il Chelsea, sulla cui panchina siederà Sarri. Prezzo: 60 milioni e nessuna minusvalenza per Madama. Il resto accadrà di conseguenza, con Rugani che potrebbe pure lui volare a Londra (35-40 milioni) e un bel punto interrogativo su Dybala.
ROMA Il rinnovo di Florenzi si conferma complicato e, al momento, si è vicini alla rottura: l’esterno (scadenza 2019) è sceso alla richiesta di 3.5 milioni l’anno, Monchi non si sposta da poco meno di 3 più bonus. Dovesse saltare il tavolo (Inter, e non solo, alla finestra), piace il francese Pavard (Stoccarda): ha però clausola di 35 milioni. Gerson ha rifiutato l’Empoli.
INTER Il belga Mousa Dembélé (centrocampista del Tottenham) non prenderà alcuna decisione prima della fine dei Mondiali: gli Spurs chiedono 25 milioni.
MILAN Mirabelli ha incontrato Beppe Bozzo, agente di Zaza: per lui pronto un contratto di quattro anni.
LAZIO Ufficiale il portiere Silvio Proto, 35 anni dall’Olympiakos dopo lunga carriera all’Arsenal: sarà il secondo di Strakosha.
TORINO Izzo è un nuovo giocatore granata: al Genoa 10 milioni, al difensore un quadriennale. Izzo ritrova Mazzarri, che lo convocò dalla Primavera alla prima squadra del Napoli. Ancora da chiudere la trattativa con il centrale Verissimo (Santos): in alternativa, Bremer (Atletico Mineiro).

Domenico Latagliata

Articoli Correlati
Sport