Spettacoli

“Il Jazz è donna” nella maestà del Vittoriano

Vittoriano

ROMA Sarà un concerto di Silvia Bolognesi a inaugurare venerdì alle 21 al Vittoriano “Il Jazz è Donna”. Stelle della rassegna saranno protagoniste di spicco della scena jazz italiana e internazionale, cantanti, pianiste, sassofoniste e batteriste che nel jazz si sono formate, ma che sono da sempre pronte a confrontarsi con altri generi e a sperimentare nuovi orizzonti espressivi.

Al concerto della Bolognesi, contrabbassista, sul palco con Fabrizio Puglisi e Maurizio Giammarco per un omaggio alla musica di Thelonious Monk, farà seguito il 13 luglio quello del trio di Roberto Pistolesi con ospite speciale la sassofonista Tineke Postma e il 20 quello di Simona Severini con il trombettista Massimo Nunzi.

Il 23 luglio la rassegna vivrà uno dei momenti più attesi con il concerto di Bill Frisell, uno dei più grandi chitarristi del mondo, in scena con la cantante Petra Haden, figlia di Charlie, altro nome di spicco della storia del jazz. A luglio in cartellone anche il quartetto Battaglia-Guerra-Petrella-Ponticelli e Rita Marcotulli con Stefano Di Battista e Nicky Nicolai.
Cinque i concerti ad agosto: Ada Montellanico, Patrizia Laquidara, Carla Casarano, Serena Brancale e Maria Pia De Vito. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

 

STEFANO MILIONI

Spettacoli