Fatti&Storie

Fisco, Salvini apre a rottamazione bis

Fisco

ROMA «Bisogna fare giustizia sul fronte fiscale. Ci sono italiani ostaggio di Equitalia perché pur dichiarando regolarmente non sono riusciti a versare quel che avrebbero voluto, l’obiettivo quindi è chiudere le cartelle esattoriali e sancire la pace fiscale tra italiani ed Equitalia». Così il vicepremier e segretario della Lega, Matteo Salvini, parlando all’assemblea di Confesercenti, riapre all’ipotesi rottamazione bis. «Stiamo lavorando soprattutto sulle tasse e sulla burocrazia - ha spiegato - con l’impegno a non aumentare l’Iva e le accise, impostando la rivoluzione fiscale già dal 2018, quindi flat tax a partire dagli imprenditori e poi verso le famiglie».

«Ci vorrà un po' di tempo»

Salvini ha poi lanciato l’estensione della cedolare secca: «Ha funzionato per portare ordine nell’affitto privato, perchè non portarla anche nel settore commerciale». Infine ha sottolineato che «è una follia il pagamento dell’Imu su un negozio sfitto». Sulle tempistiche per la realizzazione di queste proposte Salvini ha chiarito: «Non le faremo in un quarto d’ora, datemi qualche mese e vedremo di farlo». Intanto Confesercenti lancia l’allarme: il mix tra rallentamento dell’economia e stallo politico ha prodotto uno stop al trend di crescita.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie