Sport

Inghilterra di sostanza ma con poca classe

Verso Russia 2018

CALCIO Magari alla fine vincerà i mondiali ma, ad oggi, la nazionale più antica del mondo è ancora un abbozzo, una crisalide in attesa di diventare farfalla. Basta dare una occhiata alla rosa, dove spicca l’assenza di Joe Hart tra i pali (che dovrebbero essere difesi da Jack Butland dello Stoke City) ma soprattutto si nota una squadra di sostanza ma pochi campioni, eccezion fatta per “hurricane” Harry Kane, Dele Alli ed i baby Alexander Arnold e Rashford. Il difensore del Tottenham Kyle Walker ha dichiarato che «sarebbe un miracolo vincere il mondiale». Ma occhio:  i miracoli avvengono. Pensate per esempio al difensore Harry Maguire, del Leicester. Nel 2016 agli Europei era in Francia, sugli spalti, a tifare per la sua nazionale come un tifoso qualunque. Oggi è convocato.  L’Inghilterra inizierà la sua avventura in Russia il 18 alle 20 contro la Tunisia. Il secondo incontro per i ragazzi di Southgate sarà contro Panama il 24 alle ore 14. L’ultima sfida sarà il big match contro il Belgio il 28 alle 20. Gli ottavi sono l’obiettivo minimo. 

METRO

Articoli Correlati
Sport