Metroquadrato

Aumenta l'età media di chi compra casa

Mercato

ROMA Dal 2012 al 2017 l’età media di chi acquista un’abitazione è in crescita: aumentano, infatti, le percentuali di acquirenti nelle fasce di età superiori a 45 anni. Lo rivela unos tudio di Tecnocasa. Questo è compatibile con l’andamento del mercato immobiliare degli ultimi anni, che ha visto una maggiore difficoltà di accesso al credito soprattutto tra i più giovani, spesso a causa dell’instabilità lavorativa, ma anche dei nuovi comportamenti che li vedono sempre più preferire l’affitto alla proprietà. L’aumento nelle fasce di età più elevate è spiegabile anche con un ritorno all’acquisto della casa ad uso investimento e della casa vacanza.
In Italia comunque la percentuale più alta di acquirenti si concentra  tra 35 e 44 anni.
 Milano mostra percentuali abbastanza in linea con il dato italiano anche se nella fascia di età compresa tra 18 e 34 anni ha una concentrazione leggermente più elevata rispetto al dato nazionale (32,8% contro 27,4%). Un risultato interessante che, in qualche modo, conferma quanto già sancito da altre fonti ovvero che nel capoluogo meneghino sono in aumento i residenti under 40. La percentuale di acquirenti tra 18 e 34 anni prevale sempre, ad eccezione delle macroaree Centro e Fiera-San Siro dove prevale la fascia tra 35 e 44 anni.
A Roma invece la percentuale più elevata di acquirenti si concentra nella fascia di età compresa tra 35 e 44 anni, molto probabilmente, a causa anche dei prezzi medi delle case più elevati. Nella capitale, rispetto a Milano, si evidenzia una distribuzione per fasce di età più uniforme. Osservando le singole macroaree di Roma si nota che la percentuale di acquirenti tra 35 e 44 anni prevale sempre ad eccezione delle macroaree del Centro e di Policlinico-Pietralata.

METRO

Articoli Correlati
Metroquadrato