Fatti&Storie

Per non dimenticare la strage di Capaci

PALERMO A 26 anni dalla strage di Capaci, migliaia di giovani hanno partecipato ieri alle cerimonie a Palermo - e in molte altre città - in ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, degli agenti della scorta e di tutte le altre vittime della mafia. Ad attendere in Sicilia i ragazzi sbarcati dalla “Nave della legalità” c’erano il presidente della Camera Fico, Maria Falcone sorella di Giovanni, il sindaco di Palermo Orlando e Giovanni Legnini, vicepresidente del Csm. È stata proposta la creazione di una procura antimafia a livello europeo.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie