Spettacoli

Eurovision, vince Israele Meta e Moro quinti

Netta Barzilai

MUSICA «Grazie per aver accettato la differenza e per aver celebrato la diversità», così la cantante israeliana Netta dal palco dell’Altice Arena di Lisbona. Israele ha vinto così per la quarta volta l’Eurovision Song Contest con un brano ispirato al movimento per l’emancipazione delle donne #MeToo.

La pazza performance di Netta Barzilai, che con la sua voce potente, le sue smorfie e movenze che imitano i movimenti di una gallina e una musica travolgente, ha vinto la sfida con la rappresentante di Cipro, Eleni Foureira, sulle note di Toy. La 25enne Barzilai è stata la più votata della serata, trasmessa in diretta da Rai1 e seguita da 3 milioni e 427 mila spettatori, col 18.6 di share e oltre 730mila interazioni.

Quinti, grazie in particolare al televoto, Ermal Meta e Fabrizio Moro, con il brano  Non mi avete fatto niente, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo.

 

METRO

 

Spettacoli